L’Alp Airri Aversa si appresta ad affrontare in trasferta la capolista Molinari Volley Napoli. Sabato 8 dicembre alle 19.30, le ragazze allenate da coach Stefano Narducci avranno di fronte una corazzata che, oltre a vincere tutte le partite giocate sino ad ora, ha perso solo un set. Sulla carta un match proibitivo per il roster aversano, il quale arriva a questo confronto dopo la sconfitta subìta alla ‘De Curtis’ contro lo Scintille Volley Cava. Insomma, non proprio il miglior momento per l’Airri Aversa. Dalla parte del sestetto normanno c’è il vantaggio di scendere sul taraflex del Palasport di Via Argine con la mente priva da ogni pressione. Ci sarà da soffrire, ma le normanne avranno la possibilità di esprimere al meglio il loro gioco e mettere in difficoltà la capolista. «Affrontare la prima della classe non mai facile, soprattutto dopo una sconfitta interna», afferma l’opposto Sara Misceo. «Sabato scorso non abbiamo certo fornito una bella prestazione, ma se poi devi affrontare la più forte squadra del girone lo fai con la mente libera. Insomma, non abbiamo nulla da perdere e per questo possiamo fare una bella partita. Queste sono le partite in cui, innanzi tutto, devi dimostrare di essere all’altezza della situazione, non partire da sconfitte, e magari provare a prenderti qualche rischio. La Molinari Volley Napoli dovrà sudare per vincere».

Comments

0