L’Alp Airri Aversa ha potuto ben poco, contro un avversario di assoluto valore. La giovane squadra normanna ha affrontato la seconda forza del campionato, il Volleyphoenix Caivano, subendo un netto 3-0 che però non deve demoralizzare le ragazze aversane, soprattutto in vista del prossimo importante incontro. Senza storia il primo set, vinto in scioltezza dalle padrone di casa per 25-15, nel secondo si è vista una certa reazione da parte dell’Alp, con il punteggio finale cristallizzato sul 25-19. Ancora meglio il terzo periodo, dove le aversane hanno conteso il parziale alla quotata formazione gialloverde, dando filo da torcere sino al conclusivo 25-23. È da qui che la formazione allenata da coach Narducci deve partite per disputare al massimo il match di sabato 12 gennaio. Un vero e proprio scontro salvezza con il Cus Salerno, reduce dalla prima vittoria in campionato a Pomigliano e penultimo in classifica a soli due punti dalle normanne.

Comments

0