Finalmente si gioca. Il campionato di serie C prende il via con due settimane di ritardo, dopo che la Fipav Campania ha deciso di sospendere il torneo per la nota vicenda della gestione delle palestre nella Città Metropolitana di Napoli. L’Alp Airri Aversa inizia dal Salerno Guiscards, la stessa squadra con cui ha giocato, sino ad ora, l’unica partita ufficiale della stagione. Nel match di Coppa Campania le salernitane ebbero la meglio alla ‘De Curtis’ per 3-1, domenica 28 ottobre alle 18.30 la squadra di coach Narducci le affronterà nella palestra adiacente al glorioso stadio ‘Vestuti’. Nella fila delle normanne ci sarà una novità: il ritorno, nel ruolo di libero, di Emanuela Petrella. «Abbiamo approfittato dello stop al campionato – afferma coach Narducci – per cercare di migliorare l’intesa fra le ragazze. Le quattro amichevoli giocate ci sono servite per limare gli schemi e provare a correggere i difetti di una squadra giovane come la nostra. Devo dire che sono soddisfatto del lavoro fatto dalle ragazze in queste settimane. Conosciamo bene le nostre prossime avversarie perché le abbiamo incontrate in Coppa Campania. È importante il lavoro fatto da quella partita in poi, in più c’è l’aggiunta di un nuovo elemento. Emanuela Petrella conosce bene l’ambiente dell’Alp per averci giocato lo scorso anno e potrà darci maggiore sicurezza in un ruolo delicato come quello del libero. Le giovanissime Siano e Cipullo avranno l’opportunità di crescere avendo un buon punto di riferimento».  Dal canto suo Petrella è pronta ad affrontare una stagione che si presenta diversa dalla precedente. «L’Alp Aversa è come una famiglia e non potevo dire di no a Gianni Apicella e coach Narducci. Rispetto allo scorso anno la squadra ha abbassato di molto l’età media e c’è una giocatrice esperta come la Gargiulo. Io mi trovo giusto nel mezzo, ma spero di dare il mio contributo, a partire dal match di domenica a Salerno. In questo periodo in cui sono stata lontana da Aversa mi sono allenata. Sono pronta, quindi, per scendere in campo e sono sicura che a Salerno noi tutte daremo il massimo per iniziare nel miglior modo possibile il campionato».

Comments

0