La giornata numero venti di campionato porta l’Alp Airri Aversa ad affrontare sabato 16 gennaio alle 18.30 la squadra napoletana dell’Ottavima. Il match arriva dopo il punto conquistato a Pomigliano e prima di una serie di gare ad elevata difficoltà per il roster normanno, impegnato contro Cava (terza), Molinari (capolista), Volley World (quinta) e Caivano (seconda). Fondamentale, quindi, conquistare fra le mura amiche la massima posta in palio, per allontanarsi ancora di più dalla zona pericolosa della classifica e fare sentire il fiato sul collo ad un avversario che precede di sette punti il sestetto guidato da coach Narducci. È il parere del libero Emanuela Petrella, una delle migliori nella trasferta contro l’Elisa Volley. «In ogni partita, anche contro le squadre più forti di noi, abbiamo il dovere di scendere in campo per vincere. Questo imperativo deve essere ancora più presente in noi stesse quando affrontiamo squadre che sono alla nostra portata. È da troppo tempo che non conquistiamo i tre punti. Ci siamo fermati a due nelle ultime vittorie e ne abbiamo conquistato uno a Pomigliano, dove, nel terzo e quarto set, abbiamo giocato la migliore pallavolo della stagione. Ora è arrivato il momento di allungare il passo in maniera decisa, forse definitiva, senza farci prendere dalla paura di vincere».

Comments

0