La sconfitta con la prima della classe non ha lasciato tossine da smaltire per l’Alp Airri Aversa. Il Molinari Volley Napoli ha vinto per 3-0, ma le ragazze allenate da coach Narducci non hanno sfigurato di fronte alla corazzata del campionato, sinora imbattuta. Ora però ci si aspetta da capitan Gargiulo e compagne il ritorno alla vittoria. Il terzultimo posto in classifica non è affatto rassicurante. Bisogna togliersi al più presto dalle zone pericolose, perché chi sta dietro non rimarrà a zero in eterno. Per questo il match di sabato 15 dicembre alla ‘De Curtis’ contro il Volley World diventa fondamentale. La vittoria allontanerebbe le aversane, ferme a cinque punti, dalle ultime due posizioni, prima di un trittico terribile fuori casa contro Cus Napoli, Volleyphoenix Caivano e Cus Salerno. Le ragazze ne sono consapevoli e non nascondono l’importanza del match contro le napoletane. Per la palleggiatrice Consiglia Colle «a Ponticelli abbiamo offerto una buona prestazione. Il risultato è stato negativo, ma bisogna tener conto della forza dell’avversario. Mi spingo a dire che, se con la Volley World entriamo in campo con lo stesso spirito e libere da ogni condizionamento mentale, così come è stato contro il Molinari, possiamo portare a casa i tre punti». Dello stesso avviso la centrale Valeria Chianese. «A Ponticelli non ho giocato, ma ho visto una squadra in ripresa contro un roster che ha giocatrici di categoria superiore. Dobbiamo affrontare il Volley World e le altre partite che seguiranno con l’identica voglia e determinazione. Sono sicura che i risultati arriveranno». Primo servizio di Alp Airri Aversa-Volley World ore 18.00.

Comments

0