L’Alp Volley Aversa aggiunge una pedina importante all’organigramma societario. Dopo aver indossato la maglia delle aversane per due stagioni, Angela Menozzi torna nella città normanna con l’incarico di Direttore sportivo. È l’esordio in questo ‘ruolo’ per la Menozzi che ha chiuso la sua carriera agonistica, nella stagione appena terminata, a Caivano. Un incarico che certo non fa paura a chi gioca «da 27 anni a pallavolo». «Purtroppo, – continua il neo Ds – per i tanti nuovi progetti che ho in corso, ho deciso di non scendere più in campo. Mi piace fare le cose per bene e gli impegni che mi aspettano non me lo permetterebbero. Volevo staccare completamente per non sentirne la mancanza, ma ho ceduto alla proposta di Gianni Apicella. Sono anni che mi corteggia per questo nuovo ruolo. Sia per affetto, sia per la sua determinazione ho accettato la sua proposta, dandogli tutto l’aiuto possibile per l’Alp Volley Aversa di cui è innamorato. Un compito nuovo per me che affronterò da inesperta, ma che non mi spaventa, soprattutto perché, dopo averci giocato per due stagioni, conosco bene l’intero staff dell’Alp. È una società in cui la pallavolo è fatta sul serio, – conclude la Menozzi – con amore e dedizione a questo sport».  L’arrivo di Angela Menozzi è il tassello che mancava nell’assetto societario dell’Alp Volley Aversa. Un ausilio in più per il presidente Gianni Apicella, impegnato nella costruzione di un roster allo stesso tempo giovane e competitivo. La conferma per la prossima stagione della centrale Maria Grieco va in questa direzione. Dopo lo scorso campionato giocato a buoni livelli, la Grieco ha avuto la fiducia di coach Narducci e indosserà la maglia dell’Alp Volley anche nel torneo 2018/2019.

Comments

0