Vittoria doveva essere e vittoria è stata. L’Alp Airri Volley Aversa conquista il diciassettesimo successo consecutivo nel campionato di Serie C femminile ma questa volta è stata costretta a sudare le fatidiche sette camicie per avere ragione delle avversarie. Dopo una trasferta impegnativa di quasi due ore, le normanne del presidente Gianni Apicella sono arrivate a Massa Lubrense per affrontare la Gimel Sant’Agata, formazione che tra le mura amiche, anche grazie ad un pubblico caloroso, riesce a dare sempre il meglio di sé. E non è stata una partita facile perché, nonostante il 3-0 finale a favore di capitan Gargiulo e compagne, le padrone di casa hanno lottato su ogni pallone dimostrando anche di avere delle ottime trame di gioco. E’ servita una prestazione eccellente di tutti gli effettivi guidati da coach Nico Borghesio ed è stato indicativo che sia durante che a fine partita l’Alp Airri Volley Aversa si sia guadagnata gli applausi di tutti gli spettatori presenti nella struttura di Massa Lubrense. Una bella partita di pallavolo tra due club che hanno dato dimostrazione di saper trasmettere emozioni grazie a questo meraviglioso sport. Il campo ha dato ragione al gruppo aversano anche se la Gimel Sant’Agata è rimasta sempre in partita. Nel primo set tanto equilibrio fino al time-out tecnico ma poi, come spesso successo in questa stagione, l’Alp riesce a mettere a segno un break di 5-6 punti che poi si porta avanti fino a vincere il parziale 25-19. Ottime percentuali in attacco di Mancini, Gargiulo e Salzillo così come bene in ricezione e in difesa il libero Musella. Nel secondo set invece salgono in cattedra i centrali Nina e Rossi, grazie alla distribuzione straordinaria della palleggiatrice Migliardo, che passano bene nei muri avversari riuscendo a regalare quei punti necessari per avere un +10 al venticinquesimo punto (25-13). Sopra 2-0 le normanne calano un po’ la concentrazione e Massa Lubrense riesce ad arrivare a fine terzo set sul pareggio 23-23. Ma anche questa volta le normanne non sbagliano e piazzano due punti consecutivi con Nina che regala 3 punti con l’ace decisivo. “Quando il gioco si fa duro l’Alp risponde sempre presente – afferma il presidente Apicella –, tutte le giocatrici hanno disputato una grandissima partita e questo successo ci permette di consolidare il primo posto in classifica. Sono veramente soddisfatto delle mie atlete”. Mercoledì si torna in campo: c’è l’amichevole alle 20 alla ‘De Curtis’ contro i Normanni.

 Gimel Sant'Agata - Alp Airri Volley

Comments

0