Torna in campo l’Alp Airri Aversa, che sabato 16 febbraio alle 18.00 affronterà fra le mura amiche la formazione delle Guiscards Salerno. L’incontro è valido per la terza giornata di ritorno e arriva dopo che le aversane, la scorsa settimana, hanno sostenuto un turno di riposo. Le salernitane sono quarte in classifica e rappresentano, quindi, un banco di prova difficile per capitan Gargiulo e compagne. I due precedenti, nella gara di andata e in Coppa Italia, non promettono bene per le ragazze allenate da coach Narducci, ma la squadra viene da due vittorie consecutive, contro Indomita e Cus Napoli, con prestazioni che ne hanno confermato la crescita. Nessun timore reverenziale, dunque, come conferma la centrale Anna Iovino. «Abbiamo vinto due partite consecutive al tie-break e questo ci ha dato fiducia. Inoltre molte ragazze giocano anche nell’under 18, dove stanno disputando un campionato alla grande. Attuare nelle partite ciò che proviamo negli allenamenti aiuta molto a migliorarsi.In più, quando vinci, cresce anche l’autostima. In settimana ci siamo allenate in modo intenso, come al solito, anche se alcune di noi sono state colpite dall’influenza. Per la partita contro le Guiscards non faccio pronostici, ma non è detto che sia già tutto scritto».

Comments

0