Club Saviano in trasferta, Futura Volley Lacco Ameno in casa, poi ancora fuori con Arzano prima dello scontro diretto tra le mura amiche della ‘De Curtis’ con il Cus Napoli. E in chiusura la gara a Scafati con il Punto Freddo Xenia. Questo è il finale di stagione dell’Alp Airri Volley Aversa che sabato ritornerà in campo dopo uno stop di oltre 20 giorni per gli impegni delle Nazionali giovanili e per il turno di riposo. Cinque gare dividono la formazione del presidente Gianni Apicella dalla vittoria del girone A di Serie C femminile. Un cammino perfetto fino ad oggi per capitan Gargiulo e compagne che sono riuscite a vincere tutte le gare grazie a grinta e carattere riuscendo a ‘disintegrare’ ogni record di categoria.

Ma ora non bisogna abbassare la guardia perché bisogna lavorare già per quei play off che potrebbero regalare la promozione in B2: “Il bello deve ancora venire – afferma il numero uno della società Gianni Apicella – e sono sicuro che sarà un finale di stagione in salita perché le gare più importanti, quelle dei play off, arriveranno al termine di una stagione difficile ed impegnativa. Veniamo da un momento difficile sotto il punto di vista degli infortuni ma stiamo lavorando per recuperare tutte le nostre atlete. Mancini, Imperato e Amitrano stanno dando il massimo per essere pronte e arruolabili per le gare decisive della stagione”.

Serve però pensare gara per gara e il gruppo allenato da coach Nico Borghesio dovrà prima superare, sabato alle 19, il Club Saviano: “Le nostre ragazze non vedono l’ora di tornare in campo – continua Apicella – e continuare a collezionare successi. Il periodo di stop forzato non fa sicuramente bene a nessuno ma credo comunque che contro Saviano non dovremmo avere grandissimi problemi. Vogliamo continuare a sognare di restare imbattuti fino al termine della stagione. E l’Alp Airri Volley Aversa può farlo”.

La società normanna da anni sottolinea l’importanza del sociale legato allo sport. Dopo la presentazione del ‘Calendario delle donne’ e la giornata della prevenzione per il tumore al seno, l’Alp parteciperà anche all’evento ‘Un canestro per l’Unicef’ che si terrà al Palamaggiò di Castel Morrone. Alla manifestazione saranno presenti le atlete e i dirigenti della squadra aversana.

Presidente Apicella

Comments

0