Si avvicina, a grandi falcate, il giorno del via della Final Four di Coppa Campania di Serie C femminile. L’Alp Airri Volley Aversa sarà impegnata sabato pomeriggio, fischio d’inizio alle 18.30, nella palestra ‘De Curtis’, casa delle giocatrici normanne dove nessuna squadra in questo girone d’andata è riuscita a portare a casa nemmeno un set. Ma la semifinale di Coppa contro Castellammare di Stabia sarà una sfida equilibrata e sicuramente molto dura perché si andranno ad affrontare le uniche due formazioni che fino ad oggi non hanno ancora conosciuto la parola sconfitta. A presentare il big match c’è Martina Migliardo che l’anno scorso ha giocato proprio con le napoletane e non nasconde che per lei “sarà una partita molto sentita”. Chi meglio della 24enne quindi può descrivere il gruppo stabiese: “Rispetto alla passata stagione sono cambiate tante cose e c’è un roster molto rinforzato. Posso semplicemente dire che è una squadra insidiosissima e che ad essere sincera mi spaventa più del Cus Napoli. Stiamo studiando le nostre avversarie nei minimi dettagli facendo anche molto video ma è chiaro poi che bisognerà essere brave in campo per riuscire a conquistare la finale”. Migliardo ha la propria idea sul come si batte Castellammare di Stabia: “Dobbiamo ridurre al minimo gli errori in difesa e giocare di gruppo. Solamente con intelligenza riusciremo a vincere contro quella che è attualmente la capolista del girone B. Ci stiamo preparando al meglio senza trascurare alcun dettaglio. Siamo cariche e abbiamo tanta fame di successi”. La giovane palleggiatrice dell’Alp Airri Volley Aversa lancia un messaggio importante a tutta la squadra: “Bisogna dimostrare in campo tutta la cattiveria che abbiamo in corpo. Non dobbiamo mollare mai e conquistare questo trofeo, un obiettivo importante per la nostra società e per tutte noi. Non possiamo scendere in campo con paura anche perché giochiamo tra le nostre mura amiche e non possiamo deludere tutti i tifosi che ci sosterranno dagli spalti”. E Martina Migliardo invita proprio i supporter normanni e tutta la città di Aversa a fare il tifo per l’Alp Airri Volley Aversa: “Ci servirà il sostegno di tutti – dice con fermezza la palleggiatrice – perché insieme possiamo superare qualsiasi ostacolo. Mi piacerebbe vedere tutte le bambine del settore giovanile fare il tifo per noi e urlare ad ogni nostro punto. Sarà una partita molto interessante tra due squadre che esprimono anche un’ottima pallavolo. Ci sarà da divertirsi e per questo motivo credo che nessuno sportivo ad Aversa possa perdersi questo affascinante appuntamento”.

Martina Migliardo

Comments

0