Conoscere il proprio corpo ed averne cura, non solo per un fattore estetico ma per un proprio benessere fisico. Un dovere che permette di non trascurare quelle parti che in una donna sono considerate tra le più importanti e delicate, quali ad esempio il seno. Per questo motivo l’Andos Onlus di Aversa, in collaborazione con l’Unicef Comitato di Caserta, la Croce Rossa Italiana di Caserta e l’Alp Airri Volley Aversa del presidente Gianni Apicella, ha organizzato la ‘Giornata della prevenzione del tumore al seno’. L’iniziativa rientra nel progetto che ha visto anche la nascita del ‘Calendario delle donne’ presentato nella sala consiliare del Municipio di Aversa. Prevenire è un dovere così come è un dovere parlarne alle più giovani: la prevenzione è un gesto semplice da effettuare anche grazie alla presenza di associazioni come l’Andos.

Domenica 3 aprile dalle 9.30 alle 12.30 in via Roma, angolo piazza Municipio, ci sarà la possibilità per le donne di effettuare una visita senologica gratuita con consigli generali per la prevenzione di questa malattia grazie ai medici volontari dell’Andos e della Croce Rossa Italiana che fornirà inoltre l’ambulanza che fungerà da ambulatorio.

La Campagna ha come obiettivo quello di sensibilizzare un numero sempre più ampio di donne sull’importanza vitale della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori della mammella, informando il pubblico femminile anche sugli stili di vita correttamente sani da adottare e sui controlli diagnostici da effettuare. “Una diagnosi precoce è uno strumento efficace di prevenzione – spiegano gli organizzatori -, perché ricordiamoci che prevenire è vita”.

384574_401921096534354_1550199835_nE per tutti i bambini che accompagneranno le mamme che vogliono effettuare la visita, sarà presente anche CIRILLINO, il mitico clown che allieterà la mattinata con animazione, musica e giochi….. NON MANCATE!!

Access Token not set. You can generate Access Tokens for your Page or Profile on fb.srizon.com. After generating the access token, insert it on the backend

Comments

0